Ravagnese-Deliese 3-1

rav_del

19/01/2019 – Non conosce ostacoli il Ravagnese del duo Preferito-Aquilino che, tra le mura amiche, colleziona la 9a vittoria su 9 gare disputate in campionato. Al cospetto dei biancazzurri, oggi è toccato alla Deliese (compagine tradizionalmente ostica per il Ravagnese) cedere le armi al termine di una gara dagli alti contenuti tecnici ed agonistici. Pronti, via e i padroni di casa vanno vicinissimi al vantaggio già al 10′ con Ventura che si presenta solo davanti al portiere ospite ma non riesce a concretizzare la clamorosa occasione; come spesso accade nel calcio, subito dopo (11′) è la Deliese a passare in vantaggio grazie a Ferraro che ruba palla al limite dell’area e lascia partire un gran tiro sul quale nulla può Comandè. Doccia fredda per i biancazzurri che, però, reagiscono immediatamente e trovano il pareggio con la prima rete stagionale di Andrea Facciolo che, al 16′, devia in rete un tiro di Pangallo su schema da calcio piazzato. Il Ravagnese continua il forcing e, al 25′, trova il gol del sorpasso con Andrea Gullì che trasforma un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un netto atterramento in area ai danni di Luca Vigoroso abile a rubar palla a Frisina costretto poi al fallo. Al 34′ arriva la rete che chiude definitivamente l’incontro:  a soffiare il pallone alla difesa ospite è ancora Luca Vigoroso che, questa volta, parte in contropiede e trafigge Romeo realizzando la 10a rete in campionato. Al 37′ la Deliese rimane in 10 uomini per l’espulsione di Gaetano che, già ammonito, eccede nelle proteste per un presunto fallo in area biancazzurra. Nella ripresa, in vantaggio di 2 reti e con l’uomo in più, il Ravagnese gestisce l’incontro senza rischiare più di tanto grazie ad una difesa impeccabile con i centrali Bianchi e Cuzzola sontuosi e gli esterni Minniti e Fava sempre attenti, concedendo agli ospiti solo alcuni cross controllati da Comandè sempre padrone dell’area e un tiro dal limite di De Crea che colpisce la traversa al 93′. Finisce tra gli applausi una gara che, qualora ce ne fosse stato bisogno, ha certificato le qualità del Ravagnese sempre più lanciato in testa alla graduatoria (clicca qui per risultati e classifica).

Clicca qui per vedere i 3 gol del Ravagnese

Ecco il tabellino dell’incontro:

Ravagnese: Comandè, Minniti (1998), Fava, Facciolo (dal 35′ Minniti 1990), Cuzzola, Bianchi, Sartiano (dal 70′ De Stefano), Gullì, Ventura (dall’88’ Latella), Pangallo (dal 56′ Putortì), Vigoroso (dal 61′ Attinà). A disp.: Sgrò, Gotta, Polito, Manti. All. Preferito.

Deliese: Romeo, Battista (dall’88’ Valeo), Frisina (dall’83’ Licastro), Fioriti (dal 52′ Crucitta), Gaetano, Pititto, Macrì, De Crea, Ferraro, Carbone A., Riotto (dal 52′ Tornatora). A disp.: Bruzzì, Seydi, Bellissimo, Carbone R., Foti. All. Stillitano.

Marcatori: Ferraro all’11’ – Facciolo al 16′ – Gullì (rig.) al 25′ – Vigoroso al 34′

Arbitro: sig. Plati della sezione di Catanzaro