Ravagnese-Rosarno 1-0

20181124_14385024/11/2018 – Grande prova di forza del Ravagnese che piega la resistenza del Rosarno al termine di una gara tiratissima e, a tratti, spigolosa. Pallino del gioco sempre in mano ai biancazzurri che, durante la prima frazione, vanno vicini al vantaggio in due occasioni: al 20′ Vigoroso (ben servito da Sartiano) lambisce il palo con un bel tiro al volo di sinistro mentre al 35′ è Attinà ad impegnare severamente il portiere ospite con un colpo di testa. Al 43′ capitan Bianchi è costretto ad abbandonare il campo per infortunio e il duo Preferito-Aquilino, sostituendo l’esperto difensore con l’attaccante Ventura, cambia l’assetto tattico della squadra che, nella ripresa, si rende subito pericolosa con lo stesso Ventura che, atterrato platealmente in area di rigore, viene addirittura ammonito per simulazione tra lo stupore generale. La pressione del Ravagnese continua e al 71′ arriva il gol vittoria (clicca qui per vedere il video): splendida azione ispirata da Mimmo Falduto e rifinita da Luca Vigoroso che, di testa, serve in area Gaetano Attinà abilissimo ad insaccare e impreziosire, così, la sua ottima prestazione. Continua, dunque, la marcia del Ravagnese sempre vincente tra le mura amiche (8 su 8 tra campionato e coppa) e che vanta miglior attacco (25 reti realizzate), miglior difesa (6 reti al passivo) e attualmente 9 punti di vantaggio sulla seconda in attesa delle gare domenicali (clicca qui per risultati, classifica e prossimo turno).

Ecco il tabellino dell’incontro:

Ravagnese: Comandè, Minniti (dal 59’ Nucera G.), Pellicanò, Facciolo, Cuzzola, Bianchi (dal 43’ Ventura), Sartiano (dal 66’ Latella P.), De Stefano (dal 46’ Falduto), Attinà (dal 79’ Latella A.), Pangallo, Vigoroso. A disp.: Bagnato, Autunno, Polito, Manti. All. Preferito.

Rosarno: El Makni, Arruzzolo (dal 59’ Mercuri), Garcea, Frisina, Garruzzo, Catalano, Ferraro, Galati, Romano, Lainà (dal 72’ Valeo), La Scala (dal 54’ Zappia). A disp.: Pisano, Messina, Ceravolo, Amato. All. Rotondo.

Marcatore: Attinà al 71′

Arbitro: sig. Plati della sezione di Catanzaro