Ravagnese-San Giorgio 1-1

Screenshot_2019-03-03-12-06-04

02/03/2019 – Dopo 11 vittorie consecutive arriva il primo pareggio interno per il Ravagnese che ritrova il segno X dopo 12 gare (l’unico esterno risale infatti al 17 novembre quando i biancazzurri impattarono 0-0 sul campo della Bovese). Pari di rigore al termine di una gara combattuta soprattutto a centrocampo e con poche occasioni da una parte e dall’altra. Meglio il San Giorgio soprattutto nel primo tempo quando trova il vantaggio con D’Ascola che, al 22′, trasforma un penalty concesso per un fallo di Bianchi. Nella seconda frazione il Ravagnese reagisce e raggiunge il pareggio sempre su calcio di rigore realizzato da Demetrio Putortì al 68′ e concesso per atterramento di Attinà. Nell’occasione il San Giorgio rimane in 10 per l’espulsione di Nocera ma, anche in inferiorità numerica, gli ospiti resistono con ordine fino al triplice fischio. Va così in archivio una gara che interrompe la striscia del Ravagnese che, tra campionato e coppa, nel 2019 aveva conosciuto solo vittorie. Clicca qui per risultati, classifica e prossimo turno.

Clicca qui per vedere il rigore trasformato da Demetrio Putortì.

Ecco il tabellino dell’incontro:

Ravagnese: Comandè, Latella A. (dal 46′ Gullì), Fava (dall’83’ Latella P.), Facciolo, Cuzzola, Bianchi (dal 46′ Minniti 1990), Falduto, De Stefano (dal 49′ Attinà), Ventura (dal 73′ Manti), Putortì, Vigoroso. A disp.: Sgrò, Minniti 1998, Polito, Placanica. All. Preferito.

San Giorgio: Laganà, Caridi, Tchanturia, Nocera, Raiola, Amaddeo, D’Ascola, Borghetto T. 1983, Borghetto D. (dal 67′ Siclari), Mileto (dall’83’ Nicolò), Centofanti (dal 69′ Manglaviti). A disp.: Paviglianiti, Zaffino, Zavettieri, Borghetto T. 1998, Chetri, Lentini. All. Verbaro.

Marcatori: D’Ascola (rig.) al 22 – Putortì (rig.) al 68′

Arbitro: sig. Fiore della sezione di Cosenza