San Roberto-Ravagnese 0-1

20190209_16315209/02/2019 – Vince ancora il Ravagnese che sbanca anche il campo del San Roberto e consolida il primato in graduatoria. Match-winner è ancora Peppe Ventura che, dopo aver griffato il blitz in casa del Bianco e sbloccato la scorsa gara interna col Saint Michel, firma la terza rete consecutiva raggiungendo quota 6 in classifica marcatori. Vittoria pesante, quella odierna, per i biancazzurri che si sono trovati di fronte un avversario scorbutico, guidato dal motivatissimo mister Api che, da ex biancazzurro, meditava lo sgambetto alla capolista. I ragazzi guidati dal duo Preferito-Aquilino, dal canto loro, sfoderano una prestazione di grande personalità e, dopo una prima occasione per i padroni di casa con Catalano che, al 9′, manda alto sulla traversa, prendono in mano le redini dell’incontro costruendo due bellissime palle gol nel giro di un minuto: al 20′ un tiro di Ventura viene respinto da Ienuso e al 21′ lo stesso Ventura centra la traversa al termine di una bellissima azione imbastita da Gullì e perfezionata dall’assist di Vigoroso. Al 36′ Gullì è costretto ad abbandonare il campo per infortunio e viene sostitutito da Attinà; un minuto dopo (37′) il cambio offensivo operato dallo staff tecnico viene subito premiato con il gol che decide la gara: ad essere lanciato a rete è ancora Ventura che, appena in area, fulmina Ienuso con un bel diagonale. Nella ripresa il Ravagnese contiene le sfuriate dei padroni di casa che si rendono pericolosi solo nel finale (84′) con una punizione di Pavone respinta da un bell’intervento di Comandè che si distende alla sua destra e mantiene inviolata la propria porta per la terza partita consecutiva. Per i biancazzuri, dunque, continua la marcia vincente in testa al campionato di Prima Categoria (clicca qui per risultati e classifica dopo gli anticipi di oggi).

Clicca qui per vedere il gol-vittoria di Peppe Ventura

Ecco il tabellino dell’incontro:

San Roberto: Ienuso, Priolo (dal 71′ Grillo), Barillà, Belluno, Vizzari (dal 42′ Minniti), Reda (dal 55′ Fulco), Capua (dal 79′ Pratticò), Pavone, Catalano, Coletta (dal 69′ Scarcella), Cuzzola. A disp.: Curatola, Laboccetta, Quattrone, Violante. All. Api.

Ravagnese: Comandè, Minniti (1998, dal 55′ Latella P.), Fava (dall’85’ Minniti 1990), De Stefano, Cuzzola, Bianchi, Sartiano, Gullì (dal 36′ Attinà), Ventura (dal 90′ Manti), Pangallo, Vigoroso (dal 60′ Facciolo). A disp.: Sgrò, Latella A., Polito. All. Preferito.

Marcatore: Ventura al 37′

Arbitro: sig. Longo della sezione di Locri